Vedi Napoli e poi muori…

Scopri i 5 siti panoramici più suggestivi della città

“Da quanto si dica, si narri, o si dipinga, Napoli supera tutto: la riva, la baia, il golfo, il Vesuvio, la città, le vicine campagne, i castelli, le passeggiate… Io scuso tutti coloro ai quali la vista di Napoli fa perdere i sensi!”

Così Goethe racconta Napoli, una città da sviscerare in ogni suo angolo ed in ogni suo panoramico squarcio.

Qui te ne suggeriamo cinque, gli altri sta a te scoprirli….

Piazzale di San Martino

Situato sulla collina del Vomero, il Piazzale di San Martino, ai piedi dell’omonima certosa, è uno dei posti più panoramici di Napoli. Un unico colpo d’occhio per ammirare l’intera città, da Spaccanapoli a Capodimonte, sempre sotto lo sguardo attento del Vesuvio.

D’inverno, quando l’aria è tersa ed il sole leggermente tiepido, gusta un caffè su una delle panchine del piazzale e lasciati stupire.

 

Via Ferdinando Russo

C’è un posto “giù Posillipo” che riesce a toglierti il respiro: Via Ferdinando Russo, meglio conosciuta come Giuseppone a mare. Qui le luci che illuminano il Golfo e l’odore del mare rendono questo un luogo incantato.

Prendi qualcosa da bere al bar lì vicino, siediti sugli scogli e lasciati cullare dal rumore del mare.

 

Parco Virgiliano

A 150 metri dal mare, nel quartiere Posillipo, si trova il Parco Virgiliano o, come lo chiamano tutti, “della Rimembranza”. Qui, fra piccoli chalet e viali alberati, è possibile ammirare diversi squarci di Napoli che abbracciano le tre isole dell’arcipelago, Capri, Ischia e Procida.

Un posto perfetto dove poter fare un pic-nic, giocare con i bimbi e rilassarsi.

 

Lungomare Caracciolo

3 chilometri di passeggiata lungo la costa, un percorso panoramico in piena città. Il lungomare Caracciolo, durante tutto il tragitto regala una magica vista sul Golfo di Napoli, resa ancora più piacevole da una leggera brezza e dal delicato profumo che il mare regala.

Che sia mattina, pomeriggio o sera non importa, è sempre il momento giusto per una passeggiata.

 

Pontile di Bagnoli

Un panorama diverso, quello del Pontile di Bagnoli, che nasconde il Vesuvio ma scopre il Golfo di Pozzuoli, l’Isolotto di Nisida, Capo Miseno, Procida e Ischia. Una passeggiata panoramica di 900 metri che, soprattutto al tramonto, regala un suggestivo gioco di colori: il rosa aranciato del cielo che contrasta armonicamente con il blu scuro del mare.

Leave a Comment