La pizza, uno dei simboli della città

Scopri le 5 pizzerie più amate dai napoletani, per gustare un’esperienza autentica

 

Starita – Via Materdei, 27/28

Se vuoi sperimentare i sapori pieni e decisi di una Napoli dai colori accesi e dai profumi intensi poco lontano da via Foria, principale arteria del Centro Storico, in uno dei tipici vicoli della città si trova Starita, un luogo in cui tradizione e gusto autentico si fondono perfettamente.

Niente è meglio degli angioletti fritti con Nutella per chiudere il pasto in dolcezza!

 

Antonio e Gigi Sorbillo – Via dei Tribunali, 38

Fra i vicoli del Centro Storico si costudisce un segreto: l’antica arte della pizza. Se vuoi assaporarlo Sorbillo saprà riportarti lì dove tutto ha avuto inizio.

In una disordinata cornice in cui s’incontrano cucina, storia, cultura e street art potrai scoprire il volto più vero di Napoli e coglierne l’essenza.

 

50Kalò – Piazza Sannazaro, 201/c

Nel gergo dei pizzaioli napoletani 50Kalò significa “impasto buono”. A pochi passi dal Lungomare di Mergellina prende vita la pizza di Ciro Salvo, un’armonica unione fra impasto leggero e ingredienti tanto tradizionali quanto ricercati.

Qui, soprattutto in una bella giornata di sole, non puoi fare a meno di gustarti un’ottima pizza e poi, una volta girato l’angolo, perderti nella bellezza del golfo di Napoli con il Vesuvio all’orizzonte.

 

Concettina ai tre santi – Via Arena della Sanità, 7 Bis

Nel cuore di Napoli, tra i vicoli del rione Sanità, la pizzeria di Ciro Oliva regala sapori veraci ed autentici, unendo tradizione ed innovazione.

Un’imperdibile occasione per assaporare i piatti della nostra tradizione e lasciarti affascinare dal caotico stile di vita partenopeo.

 

La Notizia – Via Michelangelo da Caravaggio, 53

Un luogo familiare, accogliente, in cui gustare sapori genuini, frutto di un’intensa ricerca di prodotti di qualità. La Notizia è il posto giusto per cenare in tranquillità, lontano dal centro ma a pochi passi dal quartiere Vomero, tanto diverso dal cuore di Napoli ma altrettanto affascinante e ricco di fantastici squarci sul Vesuvio.

Se è qui che desideri provare uno dei piatti tipici partenopei ti consigliamo di andare poco prima delle 20:00, rischieresti altrimenti di trovare molta fila.

Leave a Comment